Studio Dentistico Angelini

Dente scheggiato o rotto? Niente panico

Durante le vacanze estive avviene il maggior numero di imprevisti in campo odontoiatrico.
 Questo perché, dato il bel tempo, passiamo molto più tempo all’aria aperta a praticare attività fisica.
 I piccoli pazienti sono sicuramente i più a rischio in quanto a fratture dentali o scheggiature, ma questo non deve creare panico.
 La prima cosa da fare è dunque mantenere la calma: oggigiorno è possibile riparare ogni tipo di frattura dentale. Recatevi il prima possibile dal dentista!

dente_rotto

Ecco alcuni consigli da applicare nel tempo che vi separa dal trauma al lettino del dentista:

• Uno dei primi sintomi a comparire sarà il dolore. Se insopportabile si possono assumere degli analgesici (un parere medico preventivo è consigliabile).
• Se dovesse verificarsi un’emorragia è utile applicare del ghiaccio esternamente.
• Nel caso il trauma subito abbia provocato l’espulsione totale del dente, è opportuno lavarlo e conservarlo con della saliva o del latte fino all’arrivo in studio.
• Praticate dei risciacqui con colluttori alla clorexidina. Se impossibilitati si può ricorrere ad acqua e sale.
• In caso di scheggiatura, ponete attenzione a non tagliarvi labbra o guancia: è possibile che il dente assuma una forma tagliente.

Prenota una visita

"Dichiaro di aver letto l'informativa di cui all'articolo 13 del D. Lgs 196/2003" I dati personali richiesti nel Contact Form possono essere utilizzati unicamente per rispondere alla richiesta specifica da me inviata